Non sei connesso ad Internet
× ios aggiungi

Per installare questa Web App nel tuo iPhone/iPad clicca su ios condividi e poi Aggiungi a Home.

Aggiungi a schermata Home

Oggi su Rai Storia

tutto il giorno
Pomeriggio Sera Notte

Mattino

Passato e Presente - Boat People. Un Salvataggio Italiano

Dopo la partenza degli americani dal Vietnam nel 1975, il Paese vive una profonda crisi umanitaria. L'esercito comunista nord-vietnamita unifica il territorio e procede alla repressione dei vietnamiti del Sud che hanno combattuto al fianco degli Usa. Violenze, miseria, e lo scatenarsi di nuovi conflitti con Cambogia e Cina, spingono centinaia di migliaia di persone a cercare una via di fuga in mare. A bordo di barconi fatiscenti, senza viveri né acqua, i "boat people" sfidano la morte nella speranza di raggiungere le coste dei paesi limitrofi. In questa puntata di "Passato e Presente", la professoressa Silvia Salvatici ripercorre, insieme a Paolo Mieli, le tappe della mobilitazione internazionale che, a partire dal 1979, porta alcuni Paesi occidentali ad organizzare missioni di salvataggio. Tra queste c'è anche l'Italia, che invia tre imbarcazioni della Marina militare nel Mar Cinese Meridionale. L'operazione, organizzata ed eseguita in tempi brevissimi, si conclude con un successo: il 26 agosto gli incrociatori italiani rientrano a Venezia con a bordo almeno mille fuggitivi.

Immagine di Passato e Presente - Boat People. Un Salvataggio Italiano

Pt.7 - Marco Aurelio. La Filosofia al Potere (S1 Ep.7)

Ama la pace ma fa la guerra, insegue la serenità e deve affrontare la peste. Il ritratto di Marco Aurelio esprime equilibrio, ma la sua vita è un continuo, lacerante, compromesso tra la matrigna, così lui definiva il potere, e la madre, la filosofia. Seguendo il filo dei pensieri A se stesso, l'opera letteraria di Marco Aurelio, Cristoforo Gorno racconta l'imperatore filosofo.

Immagine di Pt.7 - Marco Aurelio. La Filosofia al Potere

Cronache dall'antichita'. Platone e Atlantide: Cronaca di un'Idea p.8

di Cristoforo Gorno. Produttore esecutivo Roberta Sangermano. Regia di Monica Taburchi. V.pag.526 TLV - Atlantide l'ha inventata Platone, ma e' possibile che l'ispirazione gli sia venuta durante i suoi viaggi e soggiorni in Sicilia? Un'indagine tra Siracusa e Mozia per documentare la nascita di una grande idea.

Immagine di Cronache dall'antichita'. Platone e Atlantide: Cronaca di un'Idea p.8

Italia: Viaggio nella Bellezza. Sulle Tracce del Patrimonio Mondiale. Le Città Storiche

Fra i beni inseriti nella lista del Patrimonio Mondiale UNESCO, le città sono oggi tra le categorie maggiormente rappresentate. Nei 1092 siti che compongono attualmente la lista, sono contenuti più di 300 centri urbani. E in Italia, che attualmente vanta il maggior numero di beni riconosciuti come Patrimonio dell'Umanità, più della metà di questi siti riguardano borghi fortificati medievali, centri storici rinascimentali, e grandi centri urbani pluristratificati, che custodiscono le tracce di una storia millenaria. Un tale primato si deve non solo al fatto che nel nostro territorio la civiltà urbana si è espressa in tutte le sue forme sin dalle epoche più remote, ma anche alla nostra capacità di salvaguardare e conservare i centri storici. L'idea stessa di considerare una città storica come un patrimonio da salvaguardare nel suo insieme nasce nella cultura urbanistica italiana degli anni '60. In questa nuova puntata racconteremo alcune tappe della storia della tutela dei nostri centri storici: dalla Carta di Gubbio alla Carta di Venezia, dalla salvaguardia di Sabbioneta elaborata da Piero Gazzola, alla riqualifica di Urbino di Giancarlo De Carlo; dalle idee di Cesare Brandi a quelle di Antonio Cederna, fino ad arrivare alle nuove sfide che oggi devono affrontare le città italiane che sono patrimonio dell'UNESCO: il turismo di massa, il rischio di gentrificazione, la gestione del patrimonio culturale, lo sviluppo sostenibile. Infine segnaliamo gli interventi di Francesco Bandarin, ex Vice Direttore Generale alla Cultura UNESCO, Luca Dal Pozzolo, Architetto, Fondazione Fitzcarraldo, Fortuna De Rosa, Architetto, Università di Napoli Federico II, Luigi Fusco Girard, Architetto e Professore Emerito Università di Napoli Federico II, Marco Lisi, Storico Locale, Francesco Tosetto, Architett

Immagine di Italia: Viaggio nella Bellezza. Sulle Tracce del Patrimonio Mondiale. Le Città Storiche

Il Giorno e la Storia

Persone, eventi e ricorrenze del 28 luglio 2021. - Un programma si Giovanni Paolo Fontana. Produttore esecutivo Fawzia Moccia

Immagine di Il Giorno e la Storia

Passato e Presente - Boat People. Un Salvataggio Italiano

Dopo la partenza degli americani dal Vietnam nel 1975, il Paese vive una profonda crisi umanitaria. L'esercito comunista nord-vietnamita unifica il territorio e procede alla repressione dei vietnamiti del Sud che hanno combattuto al fianco degli Usa. Violenze, miseria, e lo scatenarsi di nuovi conflitti con Cambogia e Cina, spingono centinaia di migliaia di persone a cercare una via di fuga in mare. A bordo di barconi fatiscenti, senza viveri né acqua, i "boat people" sfidano la morte nella speranza di raggiungere le coste dei paesi limitrofi. In questa puntata di "Passato e Presente", la professoressa Silvia Salvatici ripercorre, insieme a Paolo Mieli, le tappe della mobilitazione internazionale che, a partire dal 1979, porta alcuni Paesi occidentali ad organizzare missioni di salvataggio. Tra queste c'è anche l'Italia, che invia tre imbarcazioni della Marina militare nel Mar Cinese Meridionale. L'operazione, organizzata ed eseguita in tempi brevissimi, si conclude con un successo: il 26 agosto gli incrociatori italiani rientrano a Venezia con a bordo almeno mille fuggitivi.

Immagine di Passato e Presente - Boat People. Un Salvataggio Italiano

Palermo Come Beirut. Storia di Rocco Chinnici

Palermo come Beirut. Storia di Rocco Chinnici - E' il 29 luglio 1983 quando un autobomba esplode sotto la sua casa di Palermo e uccide il giudice Rocco Chinnici, l'ideatore del pool antimafia. - Di Alessandro Chiappetta Regia Leonardo Sicurello Produttore esecutivo Sara Mariani

Immagine di Palermo Come Beirut. Storia di Rocco Chinnici

La Bussola e la Clessidra - La Battaglia di Azincourt

La bussola e la clessidra - La battaglia di Azincourt - Alessandro Barbero ci guida alla scoperta della battaglia di Azincourt - Di Alessandro Barbero e Davide Savelli regia Agostino Pozzi produttore esecutivo Alessandra Conforti

Immagine di La Bussola e la Clessidra - La Battaglia di Azincourt

Il Giorno e la Storia

Persone, eventi e ricorrenze del 28 luglio 2021. - Un programma si Giovanni Paolo Fontana. Produttore esecutivo Fawzia Moccia

Immagine di Il Giorno e la Storia

La TV di Gigi Proietti: Fatti e Fattacci

Le trasmissioni RAI che hanno visto protagonista Gigi Proietti dal 1970 al 1982: varieta', sceneggiati, o numeri unici da riscoprire..

Immagine di La TV di Gigi Proietti: Fatti e Fattacci

Fatti e Fattacci: Puntata del 22/02/1975 (S1 Ep.1)

All'inizio di questa puntata Proietti interpreta la maschera bolognese di Balanzone, che va sciorinando le sue "infallibili" conoscenze mediche e la cui ciarlataneria viene ben presto riconosciuta dal pubblico. Ornella Vanoni canta di un suo "fattaccio sentimentale" e racconta dapprima la storia di Mata Hari con Proietti per poi interpretare il brano "La mia pazzia". Proietti recita un pezzo drammatico intitolato "Er terremoto d'Avezzano" per poi cantare "Me so' magnato er fegato".

Immagine di Fatti e Fattacci: Puntata del 22/02/1975

Pomeriggio

Torna su

Ieri e Oggi Puntata 11

I personaggi della televisione, della canzone, del teatro e dello sport che hanno fatto la storia della televisione italiana.. - a cura di Leone Mancini e Lino Procacci (1968)

Immagine di Ieri e Oggi Puntata 11

Il Giorno e la Storia

Persone, eventi e ricorrenze del 28 luglio 2021. - Un programma si Giovanni Paolo Fontana. Produttore esecutivo Fawzia Moccia

Immagine di Il Giorno e la Storia

Passato e Presente - Boat People. Un Salvataggio Italiano

Dopo la partenza degli americani dal Vietnam nel 1975, il Paese vive una profonda crisi umanitaria. L'esercito comunista nord-vietnamita unifica il territorio e procede alla repressione dei vietnamiti del Sud che hanno combattuto al fianco degli Usa. Violenze, miseria, e lo scatenarsi di nuovi conflitti con Cambogia e Cina, spingono centinaia di migliaia di persone a cercare una via di fuga in mare. A bordo di barconi fatiscenti, senza viveri né acqua, i "boat people" sfidano la morte nella speranza di raggiungere le coste dei paesi limitrofi. In questa puntata di "Passato e Presente", la professoressa Silvia Salvatici ripercorre, insieme a Paolo Mieli, le tappe della mobilitazione internazionale che, a partire dal 1979, porta alcuni Paesi occidentali ad organizzare missioni di salvataggio. Tra queste c'è anche l'Italia, che invia tre imbarcazioni della Marina militare nel Mar Cinese Meridionale. L'operazione, organizzata ed eseguita in tempi brevissimi, si conclude con un successo: il 26 agosto gli incrociatori italiani rientrano a Venezia con a bordo almeno mille fuggitivi.

Immagine di Passato e Presente - Boat People. Un Salvataggio Italiano

A.C.D.C. Edizione Speciale Storia del Mondo P.2. L'Età Imperiale (S2020 Ep.2)

PROGRAMMA TV

Prosegue il viaggio di a.C.d.C. e del professor Alessandro Barbero nel tempo e nello spazio e raccontare la Storia del Mondo. Anche in questo secondo appuntamento risponde alle domande dei telespettatori con l'ambizione di tenere viva l'attenzione di tutti verso lo studio del passato, alleggerire il presente che stiamo vivendo e immaginare il futuro. Questa volta il professor Barbero risponde alle numerose domande del pubblico sui grandi imperi della storia antica, sul loro uso della forza e sulla capacità, vera o presunta, di garantire pace e stabilità ai propri sudditi. Rivivremo le gesta di Ciro il Grande e Alessandro Magno e, con l'occasione, vengono soddisfatte anche curiosità riguardanti il loro aspetto. Infine ci concentriamo sulla democrazia ateniese e sugli interrogativi riguardanti l'efficacia del suo assetto. politico e il rapporto tra cittadini e schiavi.

Immagine di A.C.D.C. Edizione Speciale Storia del Mondo P.2. L'Età Imperiale

Italiani con Paolo Mieli - San Giovanni Bosco, Padre e Maestro di Giovani (Stag.2017)

Ha dedicato la vita intera ai ragazzi più poveri nella Torino dell'Ottocento, intuendo l'importanza della formazione e dei luoghi dove coltivare l'educazione dei giovani. San Giovanni Bosco - per tutti semplicemente Don Bosco - è al centro di questa puntata di "Italiani" con Paolo Mieli. "Oggi Don Bosco è senza dubbio il piemontese italiano universale per la Chiesa e per il mondo" afferma Angel Fernandez Artime, Rettore Maggiore della Congregazione Salesiana. "Don Bosco è stato prima di tutto un italiano tenace, un italiano che ha veramente pensato all'Italia, senza occuparsi di politica, ma pensando agli italiani" ricorda Domenico Agasso de La Stampa. E Paolo Mieli aggiunge: "Don Giovanni Bosco è stato uno dei religiosi più amati, ma nell'Ottocento, non era facile per un sacerdote essere amato dagli italiani. Il Risorgimento in quell'occasione fu fatto in contrasto con la Chiesa cattolica. È questa la stagione in cui si è trovato ad operare don Giovanni Bosco e a fare proseliti con uno spirito di lealtà verso il suo Papa Pio IX , ma senza mai scadere nel diventare un sacerdote reazionario". Il documentario ricostruisce i successi e gli insuccessi della sua vita, i suoi scontri e incontri con personaggi famosi, il suo carisma, il suo metodo, la sua spiritualità, i suoi continui viaggi e le sue misteriosi doti soprannaturali. "La sua è stata una religione sociale rivoluzionaria, coraggiosa, che ha cambiato completamente quello che era l'assetto della cultura e della società che gli era attorno" conclude Marco Pizzo, vicedirettore Museo del Risorgimento di Roma.

Immagine di Italiani con Paolo Mieli - San Giovanni Bosco, Padre e Maestro di Giovani

A.C.D.C. - Alle Origini di Tokyo p.2 Edo, Città del Fuoco

PROGRAMMA TV

a.C.d.C. - Alle origini di Tokyo p.2 Edo, città del fuoco Prima TV per Rai - Edo, l'odierna Tokio, devastata da numerosi incendi, ha saputo trasformare una calamità in una spinta allo sviluppo. Dopo ogni i - ncendio, cresceva più grande e ordinata di prima. - Un programma di Alessandro Barbero e Davide Savelli, Regia di Davide Savelli, Produttore Esecutivo Roberta Pulino

Immagine di A.C.D.C. - Alle Origini di Tokyo p.2 Edo, Città del Fuoco

14-'18 Grande Guerra Cento Anni Dopo Pt 10 - Trincee d'Inchiostro (S2019 Ep.10)

Quattro miliardi è il numero di lettere scambiate nel corso della Grande Guerra tra i soldati al fronte e i civili in attesa a casa. Una cifra spaventosa che testimonia la difficoltà di superare un evento che cambierà per sempre il volto dell'Europa e la vita delle persone coinvolte. Carta e penna sono il ponte tra l'inferno del fronte e il ricordo della normalità; attraverso queste missive scambiate tra mogli e mariti e tra madri e figli, nei taccuini e nei diari degli ufficiali, si ricostruisce il senso della storia collettiva di un Paese.

Immagine di 14-'18 Grande Guerra Cento Anni Dopo Pt 10 - Trincee d'Inchiostro

#maestri pt.13 (S3 Ep.13)

Nella puntata di oggi Luca Serianni ci racconta "il rapporto tra Patria e Poesia, di come i poeti, ma non solo, hanno cantato l'Italia, da Dante a Pasolini e fino ai cantautori". Nella seconda lezione Marino Niola ci parlerà de "il mito di don Giovanni, ovvero la seduzione a partire da Zeus per finire alle app". Luca Serianni, filologo e linguista, è professore emerito di Storia della lingua italiana presso l'Università La Sapienza di Roma. Marino Niola è professore di Antropologia presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.

Immagine di #maestri pt.13

Sera

Torna su

Rai News Giorno

Immagine di Rai News Giorno

Storie Contemporanee - La Ricerca Storica in Italia (pt.4) (S1 Ep.4)

Storie contemporanee - La ricerca storica in Italia (pt.4) - Michela Ponzani e Marco Mondini ci accompagnano alla scoperta delle ricerche più interessanti degli storici contemporaneisti italiani. - un programma di Fabrizio Marini Marco Mondini Alfonso Notari Michela Ponzani con Michela Ponzani e Marco Mondini produttore esecutivo Germana Mudano' regia Leonardo Sicurello

Immagine di Storie Contemporanee - La Ricerca Storica in Italia (pt.4)

Il Giorno e la Storia

Persone, eventi e ricorrenze del 28 luglio 2021. - Un programma si Giovanni Paolo Fontana. Produttore esecutivo Fawzia Moccia

Immagine di Il Giorno e la Storia

Passato e Presente - Ira il Braccio Armato dell'Irlanda

Le origini dell'Irish Republican Army, l'IRA, sono da rintracciare nelle formazioni paramilitari nazionaliste che si sollevarono contro la Gran Bretagna nella settimana di Pasqua del 1916. Nel 1921, in seguito alla partizione dell'Irlanda tra Ulster, a nord, che rimane sotto il dominio inglese, e Stato libero d'Irlanda, a sud, l'IRA costituisce l'avanguardia armata del movimento cattolico repubblicano. Ne parlano Paolo Mieli e il professor Eugenio Biagini in questa puntata di "Passato e Presente". Da allora, combatterà con operazioni di guerriglia e attentatati terroristici per porre fine alle discriminazioni di cui sono oggetto le comunità cattoliche nelle contee settentrionali, per la riunificazione dell'isola e per l'indipendenza dal Regno Unito. È una storia sanguinosa che vede contrapposte la comunità unionista protestante e l'esercito britannico da un lato, e l'IRA dall'altro. Solo nel 1998, con l'accordo del Venerdì Santo, arrivato dopo un lungo e contrastato processo di pace, questa strisciante guerra civile vedrà la fine.

Immagine di Passato e Presente - Ira il Braccio Armato dell'Irlanda

Storie della TV - Delia Scala e Stefania Rotolo, Primedonne

Storie della Tv - Delia Scala e Stefania Rotolo, primedonne - La presenza femminile in tv fa da specchio al ruolo della donna nella società fin dai primi tempi. - Di Simona Fasulo e Giuseppina Intelisano Produttore esecutivo Alessandra Conforti

Immagine di Storie della TV - Delia Scala e Stefania Rotolo, Primedonne

La Guerra Segreta. Il Vero James Bond

James Bond in realtà si chiamava Dusan Popov, reclutato sia dal servizio segreto tedesco che dal servizio segreto inglese.. - Di Nick Aarons

Immagine di La Guerra Segreta. Il Vero James Bond

A.C.D.C. - Alle Origini di Tokyo p.1 Edo, Città dell'Acqua

PROGRAMMA TV

a.C.d.C. - Alle origini di Tokyo p.1 Edo, città dell'acqua Prima TV per Rai - Nei grandi centri urbani le cinte murarie e i fossati hanno spesso rappresentato un ostacolo alla crescita del tessuto della ci - ttà. Ad Edo, sono state motore di crescita decisivo per lo sviluppo urbano della moderna Tokyo. - Un programma di Alessandro Barbero e Davide Savelli, Regia di Davide Savelli, Produttore Esecutivo Roberta Pulino

Immagine di A.C.D.C. - Alle Origini di Tokyo p.1 Edo, Città dell'Acqua

Notte

Torna su

Rai News Notte

Immagine di Rai News Notte

Il Giorno e la Storia

Persone, eventi e ricorrenze del 29 luglio 2021. - Un programma di Giovanni Paolo Fontana. Produttore esecutivo Fawzia Moccia

Immagine di Il Giorno e la Storia

#maestri pt.13 (S3 Ep.13)

Nella puntata di oggi Luca Serianni ci racconta "il rapporto tra Patria e Poesia, di come i poeti, ma non solo, hanno cantato l'Italia, da Dante a Pasolini e fino ai cantautori". Nella seconda lezione Marino Niola ci parlerà de "il mito di don Giovanni, ovvero la seduzione a partire da Zeus per finire alle app". Luca Serianni, filologo e linguista, è professore emerito di Storia della lingua italiana presso l'Università La Sapienza di Roma. Marino Niola è professore di Antropologia presso l'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.

Immagine di #maestri pt.13

Passato e Presente - Ira il Braccio Armato dell'Irlanda

Le origini dell'Irish Republican Army, l'IRA, sono da rintracciare nelle formazioni paramilitari nazionaliste che si sollevarono contro la Gran Bretagna nella settimana di Pasqua del 1916. Nel 1921, in seguito alla partizione dell'Irlanda tra Ulster, a nord, che rimane sotto il dominio inglese, e Stato libero d'Irlanda, a sud, l'IRA costituisce l'avanguardia armata del movimento cattolico repubblicano. Ne parlano Paolo Mieli e il professor Eugenio Biagini in questa puntata di "Passato e Presente". Da allora, combatterà con operazioni di guerriglia e attentatati terroristici per porre fine alle discriminazioni di cui sono oggetto le comunità cattoliche nelle contee settentrionali, per la riunificazione dell'isola e per l'indipendenza dal Regno Unito. È una storia sanguinosa che vede contrapposte la comunità unionista protestante e l'esercito britannico da un lato, e l'IRA dall'altro. Solo nel 1998, con l'accordo del Venerdì Santo, arrivato dopo un lungo e contrastato processo di pace, questa strisciante guerra civile vedrà la fine.

Immagine di Passato e Presente - Ira il Braccio Armato dell'Irlanda

A.C.D.C. - Alle Origini di Tokyo p.2 Edo, Città del Fuoco

PROGRAMMA TV

a.C.d.C. - Alle origini di Tokyo p.2 Edo, città del fuoco - Edo, l'odierna Tokio, devastata da numerosi incendi, ha saputo trasformare una calamità in una spinta allo sviluppo. Dopo ogni i - ncendio, cresceva più grande e ordinata di prima. - Un programma di Alessandro Barbero e Davide Savelli, Regia di Davide Savelli, Produttore Esecutivo Roberta Pulino

Immagine di A.C.D.C. - Alle Origini di Tokyo p.2 Edo, Città del Fuoco

A.C.D.C. Edizione Speciale Storia del Mondo P.2. L'Età Imperiale (S2020 Ep.2)

PROGRAMMA TV

Prosegue il viaggio di a.C.d.C. e del professor Alessandro Barbero nel tempo e nello spazio e raccontare la Storia del Mondo. Anche in questo secondo appuntamento risponde alle domande dei telespettatori con l'ambizione di tenere viva l'attenzione di tutti verso lo studio del passato, alleggerire il presente che stiamo vivendo e immaginare il futuro. Questa volta il professor Barbero risponde alle numerose domande del pubblico sui grandi imperi della storia antica, sul loro uso della forza e sulla capacità, vera o presunta, di garantire pace e stabilità ai propri sudditi. Rivivremo le gesta di Ciro il Grande e Alessandro Magno e, con l'occasione, vengono soddisfatte anche curiosità riguardanti il loro aspetto. Infine ci concentriamo sulla democrazia ateniese e sugli interrogativi riguardanti l'efficacia del suo assetto. politico e il rapporto tra cittadini e schiavi.

Immagine di A.C.D.C. Edizione Speciale Storia del Mondo P.2. L'Età Imperiale

Italiani con Paolo Mieli - San Giovanni Bosco, Padre e Maestro di Giovani (Stag.2017)

Ha dedicato la vita intera ai ragazzi più poveri nella Torino dell'Ottocento, intuendo l'importanza della formazione e dei luoghi dove coltivare l'educazione dei giovani. San Giovanni Bosco - per tutti semplicemente Don Bosco - è al centro di questa puntata di "Italiani" con Paolo Mieli. "Oggi Don Bosco è senza dubbio il piemontese italiano universale per la Chiesa e per il mondo" afferma Angel Fernandez Artime, Rettore Maggiore della Congregazione Salesiana. "Don Bosco è stato prima di tutto un italiano tenace, un italiano che ha veramente pensato all'Italia, senza occuparsi di politica, ma pensando agli italiani" ricorda Domenico Agasso de La Stampa. E Paolo Mieli aggiunge: "Don Giovanni Bosco è stato uno dei religiosi più amati, ma nell'Ottocento, non era facile per un sacerdote essere amato dagli italiani. Il Risorgimento in quell'occasione fu fatto in contrasto con la Chiesa cattolica. È questa la stagione in cui si è trovato ad operare don Giovanni Bosco e a fare proseliti con uno spirito di lealtà verso il suo Papa Pio IX , ma senza mai scadere nel diventare un sacerdote reazionario". Il documentario ricostruisce i successi e gli insuccessi della sua vita, i suoi scontri e incontri con personaggi famosi, il suo carisma, il suo metodo, la sua spiritualità, i suoi continui viaggi e le sue misteriosi doti soprannaturali. "La sua è stata una religione sociale rivoluzionaria, coraggiosa, che ha cambiato completamente quello che era l'assetto della cultura e della società che gli era attorno" conclude Marco Pizzo, vicedirettore Museo del Risorgimento di Roma.

Immagine di Italiani con Paolo Mieli - San Giovanni Bosco, Padre e Maestro di Giovani

Ieri e Oggi Puntata 11 (S1 Ep.11)

I personaggi della televisione, della canzone, del teatro e dello sport che hanno fatto la storia della televisione italiana.. - a cura di Leone Mancini e Lino Procacci (1968)

Immagine di Ieri e Oggi Puntata 11

Il Giorno e la Storia

Persone, eventi e ricorrenze del 29 luglio 2021. - Un programma di Giovanni Paolo Fontana. Produttore esecutivo Fawzia Moccia

Immagine di Il Giorno e la Storia

Scopri la programmazione tv di Rai Storia in onda oggi, più quella di stasera in prima serata e in seconda serata: film, serie Tv, documentari, sport, programmi e il palinsesto completo. Tutto il meglio del canale 54 del Digitale Terrestre!

Questo sito utilizza cookie

Utilizziamo i cookie per i contenuti, integrare social media e video, analizzare il traffico e migliorare gli annunci.
Puoi accettarli o gestirli modificando (anche in seguito) le impostazioni dalla pagina dei cookie. [espandi]

Accetta i cookie